La Fondazione

La Fondazione Puglisi Cosentino è nata nel 2004, grazie all’attività di Alfio Puglisi Cosentino. La Fondazione Puglisi Cosentino si trova nella corte interna, al secondo e terzo piano del Palazzo Valle, antica residenza situata nel centro storico di Catania. La Fondazione Puglisi Cosentino opera a favore dell’arte antica, moderna e contemporanea, privilegiando lo studio, la formazione ed il diletto. La Fondazione Puglisi Cosentino, nata grazia ad Alfio Puglisi Cosentino, pertanto, realizza eventi, mediante l’organizzazione di esposizioni temporanee, incontri, laboratori, seminari, attività didattiche, di studio e di ricerca. La Fondazione Puglisi Cosentino, sorretta dall’impegno di Alfio Puglisi Cosentino, poi, promuove, incoraggia e sostiene il rapporto tra gli artisti e il pubblico, anche semplici appassionati e non esperti del settore. Attraverso questa attività, la Fondazione Puglisi Cosentino collabora al cambiamento positivo del proprio territorio, aprendo la sua attività al confronto con altre esperienze simili nel medesimo settore. Soprattutto, la Fondazione Puglisi Cosentino, nata dall’impegno di Alfio Puglisi Cosentino, è sede di esposizioni di alto livello, a cui fanno da apripista due grandi installazioni: una è riconducibile a Giovanni Anselmo, l’altra a Jannis Kounellis. Entrambe queste installazioni, accolgono i visitatori presso la Fondazione Puglisi Cosentino e fotografano la mission che caratterizza la Fondazione. Le due opere che accolgono il visitatore all’ingresso della Fondazione Puglisi Cosentino, istituita grazie all’impegno di Alfio Puglisi Cosentino, create appositamente sono state realizzate proprio per questi spazi, poiché caratterizzate da una potenza evocativa in grado di trasmettere la forza delle idee e dell’arte. Inoltre, osservare le due grandi opere d’arte poste all’ingresso della Fondazione Puglisi Cosentino, permette di comprendere come la contemporaneità si mescola, con pause ma senza negarla, alla tradizione. A queste due importanti opere, che accolgono i turisti all’ingresso della Fondazione Puglisi Cosentino, nel corso della mostra di Carla Accardi, ne è stata affiancata un’altra, in esposizione permanente. Si tratta di un’opera dell’artista romana dal “Segno e trasparenza”, situata al centro della Corte interna del Palazzo Valle, dove si trova la Fondazione Puglisi Cosentino. 

L’attività espositiva della Fondazione Puglisi Cosentino presso Palazza Valle ha avuto inizio nel febbraio 2009, grazie alla mostra “Costanti del classico nell’arte del XX e XXI secolo”, che ha ospitato oltre 70 opere dei più importanti artisti degli ultimi due secoli. Nel novembre del 2009, la Fondazione Puglisi Cosentino, nata grazie all’impegno di Alfio Puglisi Cosentino, ha ospitato la seconda mostra, dal titolo “Burri e Fontana. Materia e spazio”. Il mese successivo, invece, è stata la volta della mostra “Pre-visioni”, vetrina eccellente per gli artisti emergenti delle accademie di belle arti di Catania e Palermo. Nel luglio 2010, invece, la Fondazione Puglisi Cosentino, situata presso Palazzo Valle a Catania, ha ospitato un progetto sostenuto dal Museo Riso di Palermo. Il progetto consisteva nell’esposizione di una selezione di opere scelte dagli organizzatori dell’11° edizione della Biennale di Istanbul e della 1° e 2° edizione della Biennale di Atene: “Istanbul a Catania. What happens to the hole when the cheese is gone” e “Atene a Catania. Away and boil your head”. La Fondazione Puglisi Cosentino è aperta dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 20.00, ma la biglietteria chiude con un’ora di anticipo. Il costo del biglietto si modifica a seconda della tipologia di visitatore.

Per raggiungere la Fondazione Puglisi Cosentino, sita presso Palazzo Valle a Catania e nata grazie all’attività di Alfio Puglisi Cosentino, si possono attuare diverse soluzioni. Se si giunge in auto anche da Roma: 

– Provenendo da Messina, Autostrada A18, Uscita Catania S. Gregorio, seguire le indicazioni per Catania centro; parcheggiare l’autovettura presso Piazza Duca di Genova (consigliato); dal parcheggio dirigersi a piedi per via Museo Biscari, svoltare a destra per via Landolina e proseguire fino a via Vittorio Emanuele II, svoltare a sinistra.

– Provenendo da Palermo, Autostrada A19, prendere l’uscita Catania sud, seguire le indicazioni per l’Asse dei Servizi;

– Dall’aeroporto Fontanarossa seguire le indicazioni per Catania centro; parcheggiare l’autovettura presso Piazza Duca di Genova (consigliato); dal parcheggio proseguire a piedi per via Museo Biscari, svoltare a destra per via Landolina, proseguire fino a via Vittorio Emanuele II e svoltare a sinistra.

Se si sceglie di viaggiare in autobus:

L’AMT Alibus collega l’aeroporto con il centro città per chi venisse da Roma e con la stazione ferroviaria. Le corse sono previste ogni 20 minuti a partire dalle ore 5:00 e fino alle ore 24:00. Fermate: Borsellino (Porticello), Vittorio Emanuele. Inoltre, dalla stazione centrale si può utilizzare una delle seguenti linee AMT: Linea 1-4 / Circolare 402 / Linea 427 / Linea 429 / Linea 431 Nero / Linea 439 /  Circolare 4-7 / Circolare 628 Nero /

Per saperne di più e contattare la Fondazione Puglisi Cosentino sarà sufficiente visitare il sito web al seguente indirizzo: www.fondazionepuglisicosentino.it 

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: